«

»

Saluti fine anno ACR

Quando si pensa a Dio è bello vederlo come un padre che, per amore, incoraggia i figli a non avere paura della vita, ma a godersela fino in fondo, non dimenticando di fare tesoro dell’Amore.

È proprio con questo Amore che l’équipe ACR (don Andrea Campanile, Chiara, Concetta, Noemi, Roberto e Margherita) ha preso tra le mani un piccolo sacchetto e ha iniziato a seminare.

Le prime piantine stanno venendo su e piano piano diventeranno sempre più alberi forti e robusti. La semina, però, è un lavoro di squadra che ha coinvolto non solo l’équipe diocesana ma tutte le parrocchie: innanzitutto i bambini, gli educatori e i responsabili. A voi va un affettuoso GRAZIE perché siete un GRANDE sostegno e una meravigliosa TESTIMONIANZA.

Rivengono alla mente, così, le parole che il nostro caro vescovo ci ripete spesso: “[…] dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro (Mt 18, 20).”

Abbiamo respirato lo Spirito di Dio perché quando ci siamo incontrati eravamo più di tre e con un cuor solo abbiamo lavorato e soprattutto pregato per i suoi eletti: i BAMBINI!

Chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel Regno dei cieli. E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me (Mt 18, 4-5).” Grande manifestazione di questa accoglienza è stata la Festa degli Incontri che si è tenuta lo scorso 31 maggio. Educatori e responsabili uniti per abbracciare i piccoli che agli occhi di Dio sono i più GRANDI!

Allora, ringraziando nuovamente tutti gli educatori, i responsabili e il Consiglio diocesano, vi auguriamo che possiate osservare ed amare i vostri bambini cha hanno più coraggio di noi: riescono ad abbandonarsi a Dio con estrema fiducia e con gioiosa semplicità.

Ecco perché siamo fortunati a lavorare con loro perché ogni volta che abbracciamo i nostri acerrini, abbracciamo il nostro amato Dio!

GRAZIE per questo anno associativo!

L’équipe diocesana di ACR