Giornata preghiera per la nostra terra

29 novembre 2018

 

Ai presidenti parrocchiali
Agli assistenti parrocchiali
Ai consigli parrocchiali
Ai soci tutti dell’AC diocesana di Caserta

 

Le Presidenze diocesane dell’Azione Cattolica di Acerra, Aversa, Caserta e Nola aderiscono alla Giornata di digiuno e preghiera comunitaria per la nostra terra, indetta dai nostri vescovi di per giovedì 29 novembre.
Invitiamo i soci di AC a osservare il digiuno e l’astinenza, offrendo questo segno al Signore perché abbia cura dei più fragili della nostra terra, che maggiormente soffrono le conseguenze del dramma ambientale; perché illumini le menti dei cittadini e dei governanti affinché si scelga convintamente la strada della cura del Creato e della sostenibilità ambientale.
Invitiamo i gruppi e le associazioni di AC a partecipare ai momenti di preghiera comunitaria che si svolgeranno il 29 novembre nelle comunità parrocchiali e alle eventuali iniziative diocesane.
Lungo la giornata di digiuno, proponiamo di accompagnare la preghiera con la meditazione personale dell’enciclica Laudato si’, disponibile a questo indirizzo web: enciclica laudato si.
Ai gruppi di ogni età che si vedranno in questa settimana, consigliamo di ricavare negli incontri un momento, anche breve, per leggere e meditare insieme degli stralci di Laudato si’. Ne proponiamo due.

Il futuro del pianeta
14. Rivolgo un invito urgente a rinnovare il dialogo sul modo in cui stiamo costruendo il futuro del pianeta. Abbiamo bisogno di un confronto che ci unisca tutti, perché la sfida ambientale che viviamo, e le sue radici umane, ci riguardano e ci toccano tutti. Il movimento ecologico mondiale ha già percorso un lungo e ricco cammino, e ha dato vita a numerose aggregazioni di cittadini che hanno favorito una presa di coscienza. Purtroppo, molti sforzi per cercare soluzioni concrete alla crisi ambientale sono spesso frustrati non solo dal rifiuto dei potenti, ma anche dal disinteresse degli altri. Gli atteggiamenti che ostacolano le vie di soluzione, anche fra i credenti, vanno dalla negazione del problema all’indifferenza, alla rassegnazione comoda, o alla fiducia cieca nelle soluzioni tecniche. Abbiamo bisogno di nuova solidarietà universale. Come hanno detto i Vescovi del Sudafrica, «i talenti e il coinvolgimento di tutti sono necessari per riparare il danno causato dagli umani sulla creazione di Dio».[22] Tutti possiamo collaborare come strumenti di Dio per la cura della creazione, ognuno con la propria cultura ed esperienza, le proprie iniziative e capacità.

L’ecologia integrale
138. L’ecologia studia le relazioni tra gli organismi viventi e l’ambiente in cui si sviluppano. Essa esige anche di fermarsi a pensare e a discutere sulle condizioni di vita e di sopravvivenza di una società, con l’onestà di mettere in dubbio modelli di sviluppo, produzione e consumo. Non è superfluo insistere ulteriormente sul fatto che tutto è connesso. Il tempo e lo spazio non sono tra loro indipendenti, e neppure gli atomi o le particelle subatomiche si possono considerare separatamente. Come i diversi componenti del pianeta – fisici, chimici e biologici – sono relazionati tra loro, così anche le specie viventi formano una rete che non finiamo mai di riconoscere e comprendere. Buona parte della nostra informazione genetica è condivisa con molti esseri viventi. Per tale ragione, le conoscenze frammentarie e isolate possono diventare una forma d’ignoranza se fanno resistenza ad integrarsi in una visione più ampia della realtà.

LE PRESIDENZE DIOCESANE AC DI ACERRA, AVERSA, CASERTA E NOLA

Giornata digiuno e preghiera

Festa di Natale ACR

15 dicembre 2018
14:30a18:00

 
 
Una stella come… Te!

Con l’inizio del nuovo anno associativo si avvicina il periodo di Avvento che ci condurrà al Natale!
Sabato 15 dicembre, dalle ore 15.30 alle ore 18.00, nella Parrocchia di Maria SS. del Carmine e San Giovanni Bosco, l’Azione Cattolica dei Ragazzi diocesana è invitata a ritrovarsi per vivere insieme la festa di Natale!
Il tema di quest’anno “Una stella come… Te!” parte dalla storia dei Re Magi per condurci, per e insieme ai più piccoli, alla riflessione sull’unicità e sulla voglia di mettersi in gioco.
Come i Magi, che con fiducia si sono messi in cammino, seguendo la stella con curiosità e voglia di scoprire hanno affrontato un luogo viaggio e con coraggio hanno raggiunto Gesù, così anche noi proveremo con questa festa a riscoprire la nostra curiosità, la nostra fiducia e il nostro coraggio nel riconoscere il desiderio di vedere Gesù, che è la stella più splendente della nostra vita.
Ogni gioco sarà dedicato ad un Magio: la tradizione cristiana ce li descrive come personaggi molto diversi tra loro, provenienti da paesi differenti e da culture lontane, ma accomunati dalla certezza di stare facendo la scelta giusta!
Anche noi siamo tutti diversi, abbiamo sogni e paure differenti, ma questo è il nostro punto di forza.
Come in un buon piatto la particolarità di ogni ingrediente regala qualcosa di speciale, così la nostra singolare unicità non ci impoverisce, ma arricchisce il nostro cammino personale e di gruppo per conoscere e amare sempre di più Gesù.

Angela Argenziano

Equipe diocesana A.C.R

Campo Estivo Adulti

Carissimi amici di AC… e non solo!

Con gioia siamo ad invitarvi al campo estivo adulti (dedicato agli over 35) dal titolo Una vita da scoprire che si terrà nei giorni 9-10 giugno presso l’Oasi di Maria di Visciano di Nola.Sarà occasione di formazione, condivisione e crescita spiriturale mettendo da parte l’identità associativa e lasciandosi guidare da S.E. Mons. Giovanni D’Alise in un percorso volto alla scoperta e riscoperta dell’esperienza di Gesù, vita.

Di fatti, la partecipazione al campo estivo sarà rivolta ai soci e non di AC. Il costo sarà di € 40,00 a persona e comprenderà vitto, alloggio e animazione per i figli. La partenza si terrà nel primo pomeriggio del 9 giugno con rientro nel tardo pomeriggio del 10. Le iscrizioni sono aperte e lo saranno fino al 20 maggio 2018.
Per maggiori info, dettagli e iscrizioni potrete contattare Antonio Milano, presidente AC diocesano e membro équipe adulti, al numero 3289224286.

In allegato troverete la locandina del campo estivo e vi chiediamo di farvi promotori nelle vostre parrocchie.

Se non sarete come bambini non entrerete nel Regno dei Cieli”.

Questo campo ti darà la possibilità di riscoprire quella spensieratezza di Spirito, proprio come i bambini, sapendo che oltre la difficoltà, lo stress, i problemi di ogni giorno c’è un Dio che ti aspetta. C’è una vita da Scoprire o RIscoprire!

Ti aspettiamo nello stile AC, con poche cose in borsa ma con tanto entusiasmo nel voler vivere una bella Esperienza, la TUA Esperienza con Gesù.
                                                                              DUC IN ALTUM AC..Riscopri la VITA VERA che c’è in Te! 
                                                                                                                                             Antonio Milano

Scarica la locandina

Auguri del Consiglio Diocesano

Sereno Natale e felice anno nuovo da tutto il consiglio diocesano di A.C.

Percorso di Formazione

9 novembre 2017
19:00a20:00

 
 
Formazione è un processo che in ultima istanza avviene nel cuore, nella coscienza personale. Non ci può essere nulla di passivo in un vero processo formativo: formazione è essere disposti a prendere in mano la propria vita. (dal Progetto Formativo)
E con questo percorso di formazione ci auguriamo di prendere in mano la nostra vita!
Vi aspettiamo il 9 novembre alle ore 19.00 presso la sala teatro della parrocchia San Pietro in Cattedra a Caserta! NON MANCATE!
#ciSonoeNonSonoSolo
#DucinAltum
#loveAC

Passaggio al protocollo HTTPS

protocollo httpsLa tecnologia avanza ineluttabile e in taluni casi non possiamo fare altro che inseguirla per non rimanere attardati. È ciò che è occorso al nostro sito quando i grandi giganti del web hanno deciso di passare al protocollo HTTPS, un meccanismo che prevede di poter navigare con maggiore sicurezza rispetto al passato, grazie alla criptazione dei dati scambiati.
La novità tecnologica è divenuta in poco tempo così importante che lo stesso Google ha invogliato i piccoli siti ad attivare il protocollo HTTPS in cambio di una maggiore visibilità nelle sue ricerche. Ora dunque, è giunto il momento di eseguire l’importante upgrade sul nostro sito: dopo un periodo di prova infatti, il sito dell’azione cattolica diocesano è attivo in modalità HTTPS e tutto il traffico è stato dirottato sul nuovo protocollo.
Non mi resta che augurarvi una buona lettura… sicura!

Auguri di Santa Pasqua 2017

Il Consiglio Diocesano dell’A.C. di Caserta augura a tutti voi gli auguri di una Santa Pasqua, di amore, gioia e serenità!
pasqua 2017

Programma Diocesano per i 150 anni

29 aprile 2017 19:30a30 aprile 2017 20:00

photo_2017-04-06_09-13-22Invito a tutti gli associati, prescindendo da chi verrà a Roma, a partecipare alla Messa Vespertina del 29 aprile. Sarà occasione infatti per la famiglia diocesana di AC, di vivere anche QUI a Caserta, tutti UNITI, i 150 anni di AC!

Ricordo che la messa sarà occasione per consegnare i KIT personalizzati a chi parteciperà all’evento nazionale della domenica!

photo_2017-04-06_09-13-20

Nuovo Consiglio Diocesano

Il nuovo consiglio Diocesano ha un presidente, le cariche e le nomine degli assistenti sono consultabili alla pagina Il Consiglio.
nomina

Elezioni Consiglio Diocesano

Lettera a cuore Aperto alla mia famiglia di AC

E’ proprio vero ! Il vangelo è VITA e questa VITA è stata alimentata dal lavoro svolto in questi tre anni di Presidenza AC. I volti incontrati, le persone conosciute, nuove amicizie, gioie, delusioni, progetti realizzati, cammini intrapresi, sono tutto un dono di Dio che, ancora una volta, si è manifestato anche grazie al cammino in Associazione. Ho considerato la famiglia di Azione Cattolica, da sempre, la mia seconda famiglia e al termine di questo mandato posso testimoniarlo ancora di più. E’ nel nome di Gesù per le cose fatte con Lui e per Lui che, senza volerlo inevitabilmente sono nate relazioni, relazioni “autentiche”. Non è un caso che il titolo di questa Assemblea infatti, ci riporti al convegno Diocesano vissuto pochi mesi fa e quindi, inevitabilmente, “alla famiglia”.

Sento il desidero di ringraziare il Signore per il dono che ci ha fatto e mi ha fatto del nostro “Papà Spirituale” sua Eccellenza Monsignor Giovanni D’Alise, con il quale ho e abbiamo condiviso il nostro Percorso Formativo, Spirituale e Pastorale di questo triennio. Lo ringrazio per la “paternità” con la quale ci ha sempre trattato, sempre premuroso e affettuoso e pronto ad incoraggiarci davanti le difficoltà. Lo ringrazio per essere un uomo di Dio, un uomo che non è capace di “presiedere” perché capace a fare molto di più, cioè “di essere presente”. La sua presenza è stata in questi anni, elemento essenziale e “vitale” per il nostro cammino e per la nostra stessa credibilità. Prendo a cuore l’invito che ci fatto in questa Assemblea Diocesana di chiusura lavori: “continuate ad essere persone che aiutano a far maturare i Laici, tanto da diventare come AC, Madre di tutti i Laici”. E’ con lui che sento di ringraziare appunto, tutti i Laici, presidenti Parrocchiali, educatori, animatori, Assistenti parrocchiali con il quale ho camminato e con i quali abbiamo lavorato insieme per “formare” Laici maturi, responsabili e Corresponsabili. I cammini proposti a livello Diocesano sono sempre riusciti grazie al loro intervento, coinvolgimento, interessamento ed entusiasmo.

Ancora GRAZIE al Consiglio Diocesano uscente, in modo particolare a quelli che non hanno rinnovato la candidatura per un secondo mandato. Siete parte di me, fratelli e sorelle con il quale ho condiviso gioie e dispiaceri, soddisfazioni e sacrifici che questo cammino ci ha dato. E’ nel nome di Gesù che si costruiscono “relazioni autentiche” e con voi posso dire di averne fatto pienamente esperienza. Ringrazio il consiglio Diocesano uscente per l’instancabile servizio offerto all’Ac e alla nostra Chiesa Diocesana, mi avete testimoniato e tramesso passione e interesse, gratuità e servizio con un unica Causa: appartenere a Gesù grazie al cammino in Associazione. L’Azione Cattolica Diocesana termina un cammino per intraprenderne uno nuovo. Ad un consiglio uscente ne subentra uno nuovo, con nuove candidature, nuovi volti, nuove storie ed esperienze. Ciò che ci permette di essere “saldi nell’Amore alla Chiesa” è la stessa vocazione profonda insita nel nostro statuto: “Appartenere alla Chiesa e a nessun altro”. Il nuovo Consiglio Diocesano continuerà a far bene, a dar VITA a nuove relazioni, a far crescere la “stessa famiglia” di Ac in virtù di questo principio che accomuna tutti i tesserati di AC: “lavorare insieme per il bene e per Amore della stessa Chiesa. Formare Laici in modo maturo e corresponsabile”.

Passa un triennio, finisce un mandato e termina il mio ruolo di Presidente. Come ho sempre fatto, ringraziandola pubblicamente, affido alla Madonna il nuovo cammino e le nuove sfide Associative. Lei è la mia e nostra garanzia, per la nostra Associazione e per la nostra Chiesa, locale e universale. La nostra è una bella famiglia, una famiglia che grazie al suo Aiuto crescerà, si fortificherà e renderà frutti per il bene della Chiesa.
Duc in Altum Azione Cattolica, GRAZIE per il dono che sei !!!!

Presidente Diocesano Uscente

Antonio Milano

 

 

Leggi l’articolo pubblicato sul Poliedro

Post precedenti «